mercoledì, 15 Maggio , 24

VIDEO | Ucraina, la Nobel Matviichuk: “No alla geopolitica, prima gli esseri umani”

MondoVIDEO | Ucraina, la Nobel Matviichuk: “No alla geopolitica, prima gli esseri umani”

ROMA – “Bisogna ascoltare gli esseri umani e i loro bisogni e non perdersi invece in dibattiti politici e geopolitici”: questo l’appello di Oleksandra Matviichuk, premio Nobel per la pace nel 2022 come direttrice a Kiev del Centro per le libertà civili, in ucraino Tsentr gromadjanskih svobod. Una riflessione, la sua, affidata a un’intervista con l’agenzia Dire a margine del World Meeting on Human Fraternity, al via oggi a Roma e in Vaticano. “Lavoro sulla dimensione umana della guerra”, premette Matviichuk. “Purtroppo invece nelle discussioni politiche e geopolitiche perdiamo di vista l’attenzione per gli esseri umani e i loro bisogni”.

Il Centro per le libertà civili è stato istituito a Kiev nel 2007 con l’obiettivo di spingere il governo ucraino nella direzione del rafforzamento della democrazia e della tutela dei diritti umani. Un impegno, questo, che ha incrociato le esperienze e le sofferenze causate dal conflitto con la Russia che è cominciato nel 2014 e si acuito nel 2022. “Lavorando con le persone che sono state vittime”, sottolinea
Matviichuk, “mi rendo conto che devono riconquistare non solo le loro vite, le loro famiglie e le loro visioni del futuro che sono state distrutte ma anche la convinzione che la giustizia è possibile, anche se rinviata nel tempo”. Secondo la direttrice del Centro, è importante che gli abusi commessi durante il conflitto siano non solo riconosciuti come crimini “immorali” ma anche come qualcosa di “illegale”. Matviichuk sottolinea, citando i casi di persone imprigionate, picchiate e torturate dopo il 2014, in particolare nell’est.

LEGGI ANCHE: Filippine, la cronista Nobel per la Pace: “Ho fede, non siamo più all’inferno”

L’articolo VIDEO | Ucraina, la Nobel Matviichuk: “No alla geopolitica, prima gli esseri umani” proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles