sabato, 24 Febbraio , 24

Mattarella chiama Piantedosi: manganelli su studenti è fallimento

Fratelli d’Italia attacca sinistra. Schlein: “Irresponsabili, Meloni...

Tajani eletto segretario Fi promette unità. Ma evita conta su vice

“Non divisioni e ambizioni personali”. Ma non...

G7: pronti a nuove sanzioni a Russia, anche contro soggetti terzi

“Impegno per attuare pientamente le misure prese” Roma,...

Sassuolo-Empoli 2-3, colpo salvezza dei toscani allo scadere

(Adnkronos) – Colpo salvezza dell’Empoli che...

Un concerto inclusivo nella giornata nazionale del Parkinson

Video NewsUn concerto inclusivo nella giornata nazionale del Parkinson

A Milano progetto del direttore Tusacciu con Fondazione Grigioni

Milano, 25 nov. (askanews) – Un concerto benefico per sensibilizzare sul morbo di Parkinson, nella Giornata nazionale dedicata proprio a questa malattia: il 25 novembre. A Milano l’Orchestra Filarmonica della Fondazione Grigioni porta al Conservatorio lo spettacolo “Nelle mie corde” e rappresenta inoltre un modello di inclusività, perché permette a musicisti con e senza disabilità di suonare fianco a fianco. L’idea viene dal direttore d’orchestra Andrea Tusacciu, anche lui malato di Parkinson. “È uno spettacolo molto interessante – ci ha detto il direttore – perché comunque non capita mai di avere sul palco sete solisti di questo livello e io sono felicissimo di poter fare un programma così ricco, così variegato, così importante con queste persone meravigliose”.Tra i protagonisti del concerto il primo violoncello del Teatro alla Scala di Milano Enrico Dindo, la pianista greca Theodosia Ntokou, il primo oboe presso l’Orchestra del teatro dell’Opera di Roma Luca Vignali, e poi ancora il soprano Paoletta Marrocu, il tenore Giuseppe Talamo e il baritono Alberto Gazale. Oltre alla violinista di fama internazionale Anna Tifu. “Noi artisti – ci ha detto Tifu – sicuramente dobbiamo contribuire a fare degli eventi che sensibilizzino verso le malattie, è sempre comunque un’occasione molto nobile e quindi l’ho accettato con grande entusiasmo. È un concerto molto molto difficile soprattutto perché siamo in tre solisti, e soprattutto con il violoncello, c’è una grande parte di unisoni, quindi dobbiamo lavorare su intonazione e fraseggio, sicuramente comporta una grande intesa”. La Fondazione Grigioni compie quest’anno 30 anni di attività. Nata nel 1993 e legata da sempre all’Associazione Italiana Parkinsoniani, la Fondazione Grigioni per il Morbo di Parkinson è la prima in Italia per la Ricerca Sanitaria sulle malattie neurodegenerative. “Una diagnosi del genere – ha aggiunto Tusacciu – ovviamente ti destabilizza ma la vita non è finita, allora ho immaginato proprio di proporre la fondazione Grigioni di fare un progetto simile, e il vedere che una fondazione si è dimostrata così aperta, così disponibile, è già questa una grandissima gioia perché ovviamente loro sono una fondazione che fa ricerca”.Il concerto si tiene sabato 25 novembre 2023 alle ore 18 presso il Conservatorio G.Verdi di Milano.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles