2.8 C
Firenze
martedì, Gennaio 31, 2023

Sisma Centro Italia, Marsilio: dare fiducia a commissario Castelli

Must read

Il Fmi alza le stime di crescita, l’Italia sfugge alla recessione

Pil 2023 +0,6%. Alzate anche previsioni globali ma limate su 2024 Roma, 31 gen. (askanews) - Il Fondo monetario internazionale ha rivisto al rialzo le...

I volti di mille anziani in piazza Duomo: un’installazione di JR

Il progetto Inside Out arriva a Milano, sui due Arengari Milano, 30 gen. (askanews) - Un capitolo milanese per il progetto "Inside Out" dell'artista francese...

Udinese-Verona 1-1, a Lazovic risponde Samardzic

Verona a -5 dalla salvezza Roma, 30 gen. (askanews) - Il pareggio tra Udinese e Verona (1-1) chiude la 20^ giornata del campionato di Serie...

Ricci (Pd): “I Comuni non hanno le risorse per affrontare i rincari dell’energia”

ROMA – "Non ci sono le risorse necessarie per l’aumento del costo energetico, ovviamente tutti noi ci auguriamo che nel 2023 il prezzo del...

Presidente Regione Abruzzo in audizione al Senato

Roma, 24 gen. (askanews) – “Ho rappresentato ai senatori della VIII Commissione Ambiente e Lavori Pubblici del Senato l’esigenza di completare la normativa sulla ricostruzione e accogliere le proposte che ormai da anni i territori vanno presentando in Parlamento. Proposte sostenute anche dal nuovo Commissario, Guido Castelli, rispetto al quale ho chiesto al Parlamento di avere l’umiltà di fidarsi di chi da anni sta affrontando i temi della Ricostruzione.” Lo ha detto il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, al termine dell’audizione avvenuta questa mattina in Senato e alla quale ha partecipato in supporto tecnico anche il Direttore dell’Ufficio Speciale Ricostruzione, Vincenzo Rivera.

“Ci sono delle questioni su alcune normative e finanziamenti che vorremo risolvere per metterci finalmente sulla strada giusta. Alcuni di quesi aspetti riguardano il personale, il rafforzamento delle strutture che forniscono pareri e autorizzazioni e che spesso rappresentano il collo di bottiglia che fa ritardare di troppo tempo il processo di ricostruzione. Questa è un’occasione imperdibile per fare in modo che, nel corso della conversione in legge del decreto del Governo, dove già sono stati inseriti alcuni elementi importanti, il testo finale possa essere completato dal lavoro parlamentare, grazie a una dozzina di emendamenti che abbiamo oggi proposto e che possono servire davvero a dare la svolta decisiva alla ricostruzione”, ha spiegato Marsilio.

continua a leggere sul sito di riferimento

Latest article

Il Fmi alza le stime di crescita, l’Italia sfugge alla recessione

Pil 2023 +0,6%. Alzate anche previsioni globali ma limate su 2024 Roma, 31 gen. (askanews) - Il Fondo monetario internazionale ha rivisto al rialzo le...

I volti di mille anziani in piazza Duomo: un’installazione di JR

Il progetto Inside Out arriva a Milano, sui due Arengari Milano, 30 gen. (askanews) - Un capitolo milanese per il progetto "Inside Out" dell'artista francese...

Udinese-Verona 1-1, a Lazovic risponde Samardzic

Verona a -5 dalla salvezza Roma, 30 gen. (askanews) - Il pareggio tra Udinese e Verona (1-1) chiude la 20^ giornata del campionato di Serie...

Ricci (Pd): “I Comuni non hanno le risorse per affrontare i rincari dell’energia”

ROMA – "Non ci sono le risorse necessarie per l’aumento del costo energetico, ovviamente tutti noi ci auguriamo che nel 2023 il prezzo del...

Informativa su Cospito in Cdm:governo sposa compatto linea fermezza

Relazioni di Nordio, Piantedosi e Tajani. La revisione del 41bis non è stata affrontata Roma, 30 gen. (askanews) - Il caso di Alfredo Cospito è...