9.9 C
Firenze
venerdì, Dicembre 2, 2022

Milano, Fs: venduto l’ex scalo ferroviario di Porta Romana per 180 milioni

Must read

Da Palermo Fast Track City, un nuovo modello contro l’Hiv

PALERMO – Palermo al centro della lotta all’HIV e delle altre malattie infettive. Questo il messaggio che parte dalle iniziative che si sono tenute...

Azienda elargisce a dipendenti 1.000 euro in buoni spesa per Natale

ASCOLI PICENO – Fainplast, azienda di Ascoli Piceno specializzata nella produzione di compound per cavi, anche per questo Natale ha pensato a tutti i suoi 140...

Allerta meteo a Ischia, a Casamicciola scatta l’evacuazione della zona rossa

NAPOLI – “Dalle ore 16 di venerdì 2 dicembre diventerà operativo il ‘Piano speditivo di protezione civile’ che prevede l‘allontanamento temporaneo dalle aree interessate alla...

Algoritmi predittivi nelle aziende per ridurre consumi energetici e impatto ambientale

Non solo formazione, ma anche testimonianze dalla viva voce di quanti l’impatto delle intelligenze artificiali nelle rispettive realtà aziendali lo hanno misurato in prima...

Sull’area sorgerà il Villaggio Olimpico di Milano-Cortina

Milano, 24 nov. (askanews) – È stato venduto per 180 milioni di euro da FS Sistemi Urbani, società capofila del Polo Urbano del Gruppo Fs Italiane, l’ex scalo ferroviario milanese di Porta Romana. L’acquirente è il Fondo Porta Romana, gestito da Coima Sgr e partecipato da Covivio, Prada Holding, Coima Esg City Impact Fund, che si era aggiudicato l’asset tramite procedura di gara ad evidenza pubblica.

In seguito all’aggiudicazione, il Fondo Porta Romana ha lanciato un concorso di progettazione per il masterplan dell’ex scalo di proprietà del Gruppo Fs che ha visto la partecipazione di circa 20 tra i maggiori operatori italiani e internazionali del settore. Il concorso si è concluso con la vittoria del progetto Parco Romana presentato dal team guidato da Outcomist. Il progetto prevede la realizzazione, sulle aree dello scalo, del Villaggio Olimpico e Paralimpico che ospiterà gli atleti nel corso dei Giochi invernali di Milano-Cortina 2026 e la sua successiva riconversione a student housing in chiave di sostenibilità ambientale e a beneficio della collettività.

continua a leggere sul sito di riferimento

Latest article

Da Palermo Fast Track City, un nuovo modello contro l’Hiv

PALERMO – Palermo al centro della lotta all’HIV e delle altre malattie infettive. Questo il messaggio che parte dalle iniziative che si sono tenute...

Azienda elargisce a dipendenti 1.000 euro in buoni spesa per Natale

ASCOLI PICENO – Fainplast, azienda di Ascoli Piceno specializzata nella produzione di compound per cavi, anche per questo Natale ha pensato a tutti i suoi 140...

Allerta meteo a Ischia, a Casamicciola scatta l’evacuazione della zona rossa

NAPOLI – “Dalle ore 16 di venerdì 2 dicembre diventerà operativo il ‘Piano speditivo di protezione civile’ che prevede l‘allontanamento temporaneo dalle aree interessate alla...

Algoritmi predittivi nelle aziende per ridurre consumi energetici e impatto ambientale

Non solo formazione, ma anche testimonianze dalla viva voce di quanti l’impatto delle intelligenze artificiali nelle rispettive realtà aziendali lo hanno misurato in prima...

Roma più ‘verde’, 69 milioni per nuovi alberi e la riqualificazione di parchi e ville

ROMA – Aree verdi riprogettate, viali riqualificati, alberi ripiantumati, aiuole risistemate e nuovi parchi sulle aree verdi in passato definite “non fruibili”. La rinascita...