domenica, 3 Marzo , 24

Elezioni Sardegna, Todde: “Margine tra 1.450 e 1.600 voti”

(Adnkronos) – “I dati delle 22 sezioni...

Barbara D’Urso a Domenica In: “Ancora dolore per addio a Mediaset”

(Adnkronos) – “Non ho ancora elaborato...

Verona-Sassuolo 1-0, gol di Swiderski decide la sfida salvezza

(Adnkronos) – Il Verona si aggiudica...

L’Fmi taglia di 0,4% le stime di crescita dell’Italia

Video NewsL'Fmi taglia di 0,4% le stime di crescita dell'Italia

Pil a +0,7% nel 2023 e 2024, frenata Eurozona ed economia globale

Roma, 10 ott. (askanews) – Il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le stime di crescita dell’Italia per il 2023 e il 2024. Nel World Economic Outlook, il rapporto annuale presentato a Marrakech, in Marocco, per il nostro Paese si prevede una crescita dello 0,7% con un taglio di 0,4 punti percentuali rispetto alle precedenti stime di luglio; tagliata di due decimi di punto anche la previsione per il 2024, per cui si prevede una crescita sempre allo 0,7%.Il Fmi prevede anche che la crescita nell’area euro diminuirà dal 3,5% nel 2022 allo 0,7% nel 2023, prima di salire all’1,2% nel 2024. In ulteriore rallentamento la Germania, che da sola vale un terzo del Pil della zona della moneta unica e che chiuderà l’anno con una recessione (-0,5%) seguita il prossimo anno da un rimbalzo dell’economia (+0,9%).Il taglio per l’Europa, spiega il capoeconomista del Fmi, Pierre-Olivier Gourinchas, è soprattutto a causa di “un indebolimento del settore manifatturiero, dovuto anche al rialzo dei prezzi dell’energia e dei servizi”.A livello globale, gli economisti di Washington segnalano nel rapporto che la ripresa dalla pandemia di Covid-19 e dall’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, rimane lenta e irregolare. Si prevede che la crescita globale rallenterà dal 3,5% del 2022 al 3,0% nel 2023 e al 2,9% nel 2024. E se per gli Stati Uniti si prevede in controtendenza un rialzo a un +2,1% del Pil quest’anno e all’1,5% il prossimo, rallenta invece la Cina.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles