2.8 C
Firenze
martedì, Gennaio 31, 2023

Gaeta (Europa Verde-Demos): “Trentamila nuove richieste di edilizia residenziale pubblica”

Must read

Le prime pagine dei quotidiani di Martedì 31 Gennaio 2023

RIRPODUZIONE RISERVATA Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it continua a...

Il Fmi alza le stime di crescita, l’Italia sfugge alla recessione

Pil 2023 +0,6%. Alzate anche previsioni globali ma limate su 2024 Roma, 31 gen. (askanews) - Il Fondo monetario internazionale ha rivisto al rialzo le...

I volti di mille anziani in piazza Duomo: un’installazione di JR

Il progetto Inside Out arriva a Milano, sui due Arengari Milano, 30 gen. (askanews) - Un capitolo milanese per il progetto "Inside Out" dell'artista francese...

Udinese-Verona 1-1, a Lazovic risponde Samardzic

Verona a -5 dalla salvezza Roma, 30 gen. (askanews) - Il pareggio tra Udinese e Verona (1-1) chiude la 20^ giornata del campionato di Serie...

“Sostenere i comuni su dati certi e sanatorie”

“L’emergenza casa in Campania è un tema che va affrontato in modo sistemico. Nella nostra regione ci sono 31.717 famiglie che hanno fatto richiesta di un alloggio di edilizia residenziale pubblica alle quali bisogna dare risposta immediata anche per stroncare il fenomeno delle occupazioni abusive.

In quest’ottica c’è la necessità di fornire ai comuni tutta l’assistenza possibile affinché riescano a fare chiarezza sulle reali disponibilità del loro patrimonio immobiliare, sulla composizione e sulle specificità dei nuclei familiari aventi diritto e, soprattutto, sulla regolarizzazione e sul completamento delle attività istruttorie delle domande di sanatoria”.

Lo ha dichiarato Roberta Gaeta, consigliera regionale di Europa Verde – Demos, che ha presentato in aula un’interrogazione per conoscere le risultanze dell’avviso pubblico per l’assegnazione degli alloggi Erp.

“Bisogna fare presto per rispondere all’enorme richiesta di alloggi, prevenendo occupazioni da parte dei non aventi diritto che, di fatto, rallenterebbero la realizzazione dei progetti previsti – ha proseguito la consigliera Gaeta.

Ci sono situazioni molto complesse come nel comune di Napoli, dove si sono registrate ben 8.747 nuove domande così come nella provincia stessa del capoluogo partenopeo che, da sola, ha fatto registrare il 70% del totale delle domande.

Vigileremo affinché le procedure per arrivare alla nuova graduatoria di aventi diritto vengano completate nei tempi previsti dopo gli opportuni controlli delle istanze presentate”.

“I Comuni si troveranno a vivere situazioni di emergenza per collocare provvisoriamente le famiglie che attualmente vivono negli alloggi destinatari di progetti di riqualificazione – conclude la consigliera – è dunque indispensabile pianificare per tempo la fase transitoria onde evitare di perdere preziose risorse economiche”.

L’articolo Gaeta (Europa Verde-Demos): “Trentamila nuove richieste di edilizia residenziale pubblica” proviene da Notiziedì.

continua a leggere sul sito di riferimento

Latest article

Le prime pagine dei quotidiani di Martedì 31 Gennaio 2023

RIRPODUZIONE RISERVATA Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it continua a...

Il Fmi alza le stime di crescita, l’Italia sfugge alla recessione

Pil 2023 +0,6%. Alzate anche previsioni globali ma limate su 2024 Roma, 31 gen. (askanews) - Il Fondo monetario internazionale ha rivisto al rialzo le...

I volti di mille anziani in piazza Duomo: un’installazione di JR

Il progetto Inside Out arriva a Milano, sui due Arengari Milano, 30 gen. (askanews) - Un capitolo milanese per il progetto "Inside Out" dell'artista francese...

Udinese-Verona 1-1, a Lazovic risponde Samardzic

Verona a -5 dalla salvezza Roma, 30 gen. (askanews) - Il pareggio tra Udinese e Verona (1-1) chiude la 20^ giornata del campionato di Serie...

Ricci (Pd): “I Comuni non hanno le risorse per affrontare i rincari dell’energia”

ROMA – "Non ci sono le risorse necessarie per l’aumento del costo energetico, ovviamente tutti noi ci auguriamo che nel 2023 il prezzo del...