lunedì, 26 Febbraio , 24

Commercialisti: il 28 febbraio a Napoli focus sull’economia della cultura

Parteciperanno il ministro Gennaro Sangiuliano (Cultura), il...

Domani al Masaf Lollobrigida fa il punto sull’attività Agrifish

E iniziative Governo per mondo agricolo e...

La Svezia verso l’adesione alla Nato, oggi il voto ungherese

Ultimi passi prima che sia coperta dall’Articolo...

Dynamicom Education: La formazione è la nostra scommessa

Video NewsDynamicom Education: La formazione è la nostra scommessa

“Opportunità ai giovani talenti facendo conoscere mondo lavoro”

Roma, 4 nov. (askanews) – Quanto può far paura il mondo del lavoro ai giovani neo-laureati?Tanti dubbi, tante insicurezze e tante sfide, soprattutto quando il pensiero che un curriculum, seppur onorabilissimo, può spesso non riflettere in tutto e per tutto le qualità e le capacità diuna persona. È per questo che l’azienda Dynamicom Education, è da sempre che si occupa del mondo della formazione in ambitomedico-scientifico: ha preso a cuore questa sfida, aprendo nuove opportunità per i giovani talenti che si avvicinano al mondo dellavoro. I tre soci Giorgio Maggiani, Martina Maggiani e Gianluca Solda’ hanno spiegato che questa idea “è nata come un progetto per dare una chance ai giovani che cercano un modo per entrare nel mondo del lavoro, ma che potrebbero non avere l’esperienza necessaria per farlo. L’azienda dispone di tanti professionistiesperti, molti dei quali con una lunga carriera nel settore aziendale, ma il nostro obiettivo è identificare i giovani talenti e prepararli per una carriera di successo”. Il tutto ècominciato notando una distribuzione di locandine e volantini nelle università, invitando i neolaureati a condividere il loro curriculum per un’offerta di lavoro non proprio consona aglistudi svolti dai ragazzi contattati. Qui inizia solo il primo passo: fare un annuncio social per la ricerca di un Tender Account o meglio un apripista per gli account commercialidell’azienda e prepararlo quindi al suo ruolo di vero account poco alla volta. Dopo aver ricevuto i curriculum (che vanno inviati a youtalent@dynamicom-education.it) il team di Dynamicom Education esaminerà attentamente ciascun curriculum, cercando di scoprire più informazioni possibile sulle persone titolari deidocumenti. Oltre alle valutazioni accademiche e ai titoli di studio, le caratteristiche fondamentali che vengono richieste ai giovani talenti saranno l’empatia e la curiosità. La selezionedei candidati sarà anch’essa precisa e meticolosa. Dopo una prima scrematura, verranno selezionati i dieci giovani talenti che passeranno alla fase successiva: in questa fase si comincerà con la formazione vera e propria, sotto la guida di tutor esperti che hanno già una lunga esperienza nel settore. I tutor, che prenderanno in carico due talenti ciascuno, li accompagneranno eguideranno attraverso un processo di apprendimento teorico epratico. Le prove pratiche sono un elemento cruciale del programma. “I ragazzi verranno esposti a situazioni reali, come la presentazione dell’azienda davanti a un cliente o il lavoro dianalisi per trovare nuovi clienti. La sfida più impegnativa arriva quando si troveranno ad affrontare un cliente in carne e ossa e dovranno imparare come effettuare una vendita, ma siamocerti che questo sia il modo più stimolante e funzionale sia per noi che per loro. Ci permetterà di capire chi più si addice al nostro modo di lavorare, ma darà anche a loro la possibilità diconfrontarsi con dinamiche nuove e concrete” racconta Maggiani. Ma qual è l’obiettivo finale di questo processo? Al giovane talento che dimostrerà grandi capacità, verrà offerto uncontratto a tempo determinato per un anno, seguito in un primomomento dal suo tutor. Questo contratto gli fornirà l’opportunitàdi mettere in pratica ciò che ha imparato durante il programma di formazione. Un aspetto fondamentale che Dynamicom Education cercanei giovani talenti è la curiosità. “La curiosità è una chiave per aprire nuove porte nel mondo del lavoro. Questi giovani devono essere attivi, entusiasti e pronti a imparare costantemente. Siamo alla ricerca di giovani che abbiano fame diconoscenza e di esperienza” spiega Giorgio Maggiani, che sottolinea l’importanza di aprire le porte dell’azienda ad un target sempre più giovane, per permettere all’azienda diavvicinarsi a mondi nuovi, come quelli dei social. “Ad oggi i social media sono diventati parte integrante del mondo del lavoro, e i giovani che crescono con queste piattaforme hanno spesso un vantaggio nella gestione delle campagne digitali e nella comunicazione online. Questa è un’area in cui l’azienda spera che i giovani talenti possano portare valore aggiunto” aggiunge Maggiani, che crede davvero tanto in questo progetto: “i giovani sono il futuro, è giusto dar loro gli strumenti per essere pronti ad affrontare qualsiasi sfida, e valorizzare chi ha entusiasmo, curiosità, e voglia di mettere in pratica tutto ciòche ha imparato”

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles